Vivi VITOGAZ

Trattamento erbicida con il gas liquido

10.08.2019

Lotta alle piante infestanti senza glifosato & co. Agricoltori orientati a metodi di coltivazione ecologici eliminano le erbacce mediante pirodiserbo utilizzando il gas liquido di VITOGAZ. Continua a leggere.

Perché eliminare le erbacce con il gas liquido? 

L’erba cattiva non muore mai – un proverbio che puntualmente torna ad essere vero soprattutto per le aziende agricole, proprio quando non solo le colture, ma anche le erbe infestanti proliferano ovunque ve ne sia la seppur minima possibilità.  

Mentre i trattamenti diserbanti dell’agricoltura convenzionale utilizzano soprattutto erbicidi come il glifosato, le aziende che adottano un approccio ecologico sono costantemente alla ricerca di nuovi modi per tenere sotto controllo le erbe infestanti, arrecando il minor danno possibile all’ambiente. A questo scopo, il glifosato e altre armi chimiche contro le erbe infestanti non sono di certo strumenti adeguati.  

Sebbene diverse autorità abbiano smorzato l’allarmismo sulla pericolosità del glifosato, l’erbicida della società chimica Monsanto continua ad essere aspramente dibattuto. Il motivo è soprattutto il fatto che non agisce solo sulle erbe infestanti, ma uccide anche qualunque altra forma di vita vegetale presente sul campo. Anche i muschi e i funghi, gli insetti e i piccoli esseri viventi nel terreno vengono colpiti dal diserbante. 

Le piante infestanti si possono eliminare anche senza la chimica 

Il fatto che sia possibile eliminare le piante infestanti anche senza glifosato & co. è noto a tutti coloro che da sempre ricorrono a mezzi meccanici. Tra le possibilità meccaniche di eliminazione delle erbacce figurano lavori pesanti e faticosi come strappare, estirpare, zappare e scavare. Tuttavia, si tratta di attività che richiedono tempo e che vanno ripetute più e più volte. Per l’agricoltura ecologica, questi metodi spesso sono troppo impegnativi in termini di lavoro. 

Ma esistono anche altre possibilità. Ad esempio, il trattamento termico delle piante infestanti con gas liquido (pirodiserbo) rappresenta un metodo collaudato che permette di ottenere buoni risultati anche con poca fatica. A questo scopo esistono speciali dispositivi a infrarossi alimentati con gas liquido, ad esempio con il gas liquido di VITOGAZ. Con un’applicazione mirata, le piante infestanti non vengono bruciate, bensì sottoposte a uno shock termico che provoca la fuoriuscita della linfa dalle cellule vegetali e la successiva morte delle piante. 

Questo metodo è applicabile anche su vaste superfici utilizzando le opportune dotazioni tecniche. Anche per questi impieghi, VITOGAZ fornisce il gas liquido in container. Uno svantaggio spesso riscontrato nell’utilizzo di questo metodo è che, a partire da un determinato periodo vegetativo, anche le colture e le piante ornamentali potrebbero venire danneggiate. Anche i piccoli animali e i microorganismi presenti sulla superficie delle piante vengono colpiti dal pirodiserbo, cosa non sempre auspicabile. Tuttavia, i piccoli esseri viventi presenti nel terreno non vengono raggiunti dal trattamento e anche le colture non subiscono danni se il pirodiserbo con gas liquido viene applicato in modo mirato. I vantaggi dell’eliminazione delle erbe infestanti con gas liquido superano di gran lunga quelli degli attacchi chimici alla natura. 

Eliminazione delle erbe infestanti con gas liquido: pro e contro 

Chi è alla ricerca di alternative ai trattamenti diserbanti a base di glifosato e altre sostanze chimiche, prende prima o poi in esame anche i metodi termici come l’eliminazione delle erbe infestanti con gas liquido. Proponiamo qui una panoramica dei vantaggi e degli svantaggi di questo metodo:

Vantaggi

  • Nessun utilizzo di sostanze chimiche tossiche
  • ​Effetto immediato
  • ​Nessuna sostanza nociva per l’ambiente
  • Lavoro mirato e preciso
  • Applicabile anche su vaste superfici
  • Il gas liquido non danneggia la pelle, non è cancerogeno, ecc.

Svantaggi

  • Necessità di ripetere il trattamento regolarmente
  • Nessun effetto deposito
  • Anche i piccoli animali e i microorganismi che vivono nel terreno vengono danneggiati
  • ​È necessario acquistare apparecchiature aggiuntive

Ad una più attenta analisi dei vantaggi e degli svantaggi si evince che, pur risultando probabilmente un po’ più faticosa, l’eliminazione delle erbe infestanti con gas liquido è in definitiva molto più salutare per la natura e migliore ai fini della preservazione del nostro ambiente naturale. Questo dovrebbe bastarci per rinunciare al glifosato e ad altri diserbanti chimici. 

Il pirodiserbo può inoltre essere utilizzato non solo nell’agricoltura ecologica, ma anche per l’eliminazione delle erbe infestanti da giardini, sentieri e piazze. 

Non da ultimo, non tutto ciò che cresce spontaneamente deve per forza essere un’erbaccia. Forse così potreste anche scoprire la bellezza di piante che fino ad oggi consideravate solo erbe infestanti.

Indietro